081.1975.1975

Centro Prenotazioni Offerte Hotel a Ischia

Servizio GRATUITO, pagamento in Hotel, nessun impegno!

Overlay
Operatori
Alessio
Daniele
Luciana
Luigi
Antonio
Emanuele
Dario
Il Team
100% Ischia! Siamo tutti operatori locali, a tua disposizione per aiutarti nella scelta e per illustrare le caratteristiche degli alberghi di tuo interesse. Il servizio è GRATIS, nessun costo aggiuntivo è dovuto. Puoi chiamare senza impegno il numero di rete fissa 081.1975.1975, sarai messo in contatto diretto con l'Hotel da te scelto ed avrai diritto al prezzo minimo garantito.
Per i nostri Clienti siamo il n°1! Molto Buono 8.5

Su 520 recensioni

Informazioni Isola d'Ischia Manifestazioni e folklore Festa di Sant'Alessandro

Festa di Sant'Alessandro - Isola d'Ischia

Festa di Sant'Alessandro
Informazioni Isola d'Ischia Manifestazioni e folklore

Festa di Sant'Alessandro

Corteo in abiti storici per le strade del comune di Ischia
Nel 1981, per volontà di residenti e ospiti abituali del borgo di Sant’Alessandro, nacque l'omonima Pro Loco. L'intento iniziale era quello di ristrutturare la piccola chiesa della contrada, nel tentativo di restituirle il più possibile l'originaria architettura.

Assieme a quest'obiettivo si decise di organizzare una sfilata in costumi d'epoca per rappresentare l'intera vicenda storica dell'isola d'Ischia, dai primi colonizzatori greci fino alla dominazione borbonica. Da più di 30 anni ormai, il 26 agosto, giorno di ricorrenza del Santo, dal Castello aragonese parte, al calar del sole, un fastoso corteo composto da oltre duecento figuranti, che poi arriva nella piccola contrada di Sant'Alessandro attraversando tutto il corso principale del comune di Ischia. Sul luogo viene poi celebrata una messa nella piccola chiesetta a cui fanno seguito i classici festeggiamenti con degustazione di prodotti tipici e accompagnamento musicale.




L'ordine della sfilata segue, grosso modo, quello delle diverse dominazioni a cui è stata asservita nei secoli l'isola: i coloni euboici di Pithekussai; gli Angioini e gli Aragonesi (con il giusto risalto al cenacolo letterario messo su, in pieno Rinascimento, dalla poetessa Vittoria Colonna); il Settecento di Carlo III, che dall’isola d’Ischia mosse i primi passi alla conquista del Regno di Napoli; la breve stagione francese con Gioacchino Murat, fino al periodo borbonico dominato dalla figura di Ferdinando II.

Ruolo importante è quello degli ospiti che partecipano al corteo. Grazie alla rete di rapporti costruita negli anni dal Comitato Organizzatore, alla sfilata di Sant’Alessandro partecipano infatti importanti associazioni: gli sbandieratori Torri Metelliani di Cava de' Tirreni; i “Mammuttones” figuranti del carnevale di Mamoiada in Sardegna; il gruppo folkloristico scozzese di Aberdeen, senza dimenticare il locale gruppo della 'ndrezzata di Buonopane.

L’appuntamento è allora per il 26 agosto, nel tardo pomeriggio, sul piazzale del maestoso Castello aragonese a Ischia Ponte.

Clicca qui per le foto dell'edizione 2016
Festa di Sant'Alessandro 0 Festa di Sant'Alessandro 1 Festa di Sant'Alessandro 2 Festa di Sant'Alessandro 3 Festa di Sant'Alessandro 4 Festa di Sant'Alessandro 5 Festa di Sant'Alessandro 6 Festa di Sant'Alessandro 7 Festa di Sant'Alessandro 8 Festa di Sant'Alessandro 9 Festa di Sant'Alessandro 10 Festa di Sant'Alessandro 11 Festa di Sant'Alessandro 12 Festa di Sant'Alessandro 13 Festa di Sant'Alessandro 14
Articoli correlati...