081.1975.1975

Centro Prenotazioni Offerte Hotel a Ischia

Servizio GRATUITO, pagamento in Hotel, nessun impegno!

Overlay
Operatori
Alessio
Daniele
Luciana
Luigi
Antonio
Emanuele
Dario
Il Team
100% Ischia! Siamo tutti operatori locali, a tua disposizione per aiutarti nella scelta e per illustrare le caratteristiche degli alberghi di tuo interesse. Il servizio è GRATIS, nessun costo aggiuntivo è dovuto. Puoi chiamare senza impegno il numero di rete fissa 081.1975.1975, sarai messo in contatto diretto con l'Hotel da te scelto ed avrai diritto al prezzo minimo garantito.
Per i nostri Clienti siamo il n°1! Molto Buono 8.5

Su 1673 recensioni

Informazioni Ischia Porto Chiese Arciconfraternita Santa Maria di Costantinopoli

Arciconfraternita Santa Maria di Costantinopoli - Ischia Porto

Arciconfraternita Santa Maria di Costantinopoli
Informazioni Ischia Porto Chiese

Arciconfraternita Santa Maria di Costantinopoli

Piccola chiesa a fianco la Collegiata dello Spirito Santo a Ischia Ponte.
Ischia Ponte non smette mai di stupire. Il piazzale, il castello, la compravendita del pescato, ma anche gli artisti che nel borgo hanno vissuto traendo continua ispirazione dai luoghi e le scene di vita che vi si svolgevano.
La solennità del gesto di Aniellantonio Mascolo
Il pessimismo realistico di Gabriele Mattera
La luce ischitana della pittura di Mario Mazzella
Poi ci sono le chiese. La Cattedrale, la chiesa Collegiata dello Spirito Santo e soprattutto l'Arciconfraternita Santa Maria di Costantinopoli. Non che le prime due abbiano qualcosa in meno, anzi; solo la piccola arciconfraternita è quasi sempre chiusa, e perciò quando è visitabile, come in occasione della Festa di San Giovan Giuseppe della Croce, evoca lo stupore cui abbiamo accennato in apertura.



Naturalmente è anche bella da vedere, specie per l'atmosfera di maestosità che si respira. Una sensazione slegata dalle dimensioni dell'edificio, in maniera del tutto simile a quanto avviene con l'Arciconfraternita Santa Maria Visitapoveri a Forio, dall'altro lato dell'isola.

In entrambe, infatti, possenti scranni lignei
con tanto di parapetto e balaustra, delimitano l'unica navata. Da qui, con ogni probabilità, la loro solennità, nel caso di Santa Maria di Costantipoli certamente aumentata dal fatto di trovarsi in cima a una ripida rampa di scale. Quasi come se attendesse di essere scoperta, mimetizzata com'è tra la chiesa Collegiata dello Spirito Santo e le scale di Via Soronzano, la suggestiva stradina che da Ischia Ponte porta a Cartaromana.
La passeggiata di Via Soronzano
All'interno numerosi affreschi con scene del Vecchio e Nuovo Testamento insieme a un organo che campeggia, ben visibile, sul portale d'ingresso. Va detto che la chiesa nel corso dei secoli (è stata fondata agli inizi del '600) ha subito diverse ristrutturazioni che in parte ne hanno modificato l'aspetto originario. L'ultimo intervento conservativo, a inizio millennio, ha consentito il restauro di queste immagini devozionali che seppur di modesto pregio artistico esaltano il contesto in cui sono inserite.

Una curiosità.
Quella di Ischia Ponte non è l'unica chiesa intitolata alla Madonna di Costantinopoli. A Testaccio, comune di Barano, ce n'è un'altra e si trova proprio all'inizio di Via Giorgio Corafà, per secoli unico collegamento con la marina dei Maronti. Anche questa merita una visita, come del resto tutto il borgo di Testaccio, altro mirabile esempio di architettura mediterranea spesso trascurato a vantaggio delle più famose località di Ischia Ponte e Sant'Angelo.

Magia dell'isola d'Ischia!
Arciconfraternita Santa Maria di Costantinopoli 0 Arciconfraternita Santa Maria di Costantinopoli 1 Arciconfraternita Santa Maria di Costantinopoli 2 Arciconfraternita Santa Maria di Costantinopoli 3 Arciconfraternita Santa Maria di Costantinopoli 4 Arciconfraternita Santa Maria di Costantinopoli 5 Arciconfraternita Santa Maria di Costantinopoli 6 Arciconfraternita Santa Maria di Costantinopoli 7
Articoli correlati...