081.1975.1975

Centro Prenotazioni Offerte Hotel a Ischia

Servizio GRATUITO, pagamento in Hotel, nessun impegno!

Informazioni Isola d'Ischia Manifestazioni e folklore Festa a Mare agli Scogli di Sant'Anna 2023

Festa a Mare agli Scogli di Sant'Anna 2023 - Isola d'Ischia

Informazioni Isola d'Ischia Manifestazioni e folklore

Festa a Mare agli Scogli di Sant'Anna 2023

L'antica tradizione della sfilata delle barche ai piedi del Castello Aragonese
La 91esima edizione (2023) della Festa di Sant'Anna viene vinta dalla barca allegorica "Tu mettici il cuore sempre" dell'ASD Cestistica Ischia inclusa la squadra di Baskin, che sale sul primo gradino del podio assegnato dalla giuria e si aggiudica anche il premio speciale del pubblico (giuria popolare) denominato "Domenico Di Meglio".

Al secondo posto "Il pescatore e il Castello" dell'Area Marina Protetta Regno di Nettuno, che vince anche il premio "Nerone" per aver interpretato magnificamente lo spirito della Festa, il premio "Mario Mazzella", per l'equilibrio tra forma e colore della creazione e il premio Funiciello come miglior bozzetto artistico, realizzato da Umberto Cuomo e da un'idea di Cenzino Di Meglio.

Al terzo posto "Nino, dal Belpaese alla Terra del fuoco" dell'associazione di promozione sociale Hester, nella cui realizzazione, tesa a evidenziare il legame tra l'Italia e l'Argentina, non è mancata una rappresentazione di Maradona e dell'esaltante momento del calcio partenopeo.

Al quarto posto "'E Femmene" dell'associazione Cappella Futura di Bacoli, che porta sulla terraferma flegrea il premio "Andrea Di Massa", in memoria di uno dei migliori costruttori sempre, per la complessità realizzativa dell'opera, basata sulla figura della Sibilla Cumana.

Al quinto posto "Non ci resta che piangere" dell'associazione Icaro per il Comune di San Giorgio a Cremano, che ha reso omaggio a Massimo Troisi anche con la partecipazione a bordo di Gerardo Ferarra, controfigura dell'attore napoletano nel film girato a Procida "Il Postino".

Luci, musiche, balli e coreografie, arte scenica in mezzo al mare e con tanto spettacolo anche sul palco principale, la celebrazione, dopo le premiazioni, si è infiammata con l'incendio simulato dell'isolotto di marea del Castello, con la musica live del brano "Blue Dolphin", quest'anno eccezionalmente cantato e suonato al pianoforte dal vivo dal Maestro Stephen Schlaks, e con i fuochi pirotecnici finali.

Vediamo di seguito la cronistoria dell'evento:

L'edizione 2023 della Festa a Mare agli Scogli di Sant'Anna si avvicina, e quest'anno promette di essere un evento unico nel suo genere. Una manifestazione, quella del 26 luglio, che coinvolge migliaia di spettatori e caratterizza l'estate a Ischia Ponte e su tutta l'isola. Ma quest'anno la data è diversa: la celebrazione è stata rimandata, a causa di avverse condizioni meteomarine, a venerdì 28 luglio; la messa delle partorienti è stata invece spostata a giovedì 27 alle ore 19:30.


Cinque barche allegoriche, provenienti da diverse località del Golfo di Napoli, si sfideranno per conquistare i premi in palio. Un progetto speciale dedicato a Massimo Troisi, e un'altra barca ispirata alla Sibilla Cumana, sono solo due degli esempi delle creazioni che si contenderanno il primo posto.


 

91^ edizione della Festa di Sant'Anna

Nell'incontro di presentazione tenutosi a Ischia Ponte, il sindaco Enzo Ferrandino e l'assessore Luigi Di Vaia hanno svelato le diverse novità della 91^ edizione della Festa di Sant'Anna. Tra queste, risalta l'istituzione del premio dedicato alla memoria dell'artista isolano Mario Mazzella. Una giuria composta da personalità di spicco giudicherà le barche allegoriche, e una mostra fotografica è già stata allestita sul pontile del Castello Aragonese.

L'incendio simulato del Castello sarà accompagnato quest'anno dall'esibizione dal vivo del maestro Stephen Schlacks, compositore del brano "Blue Dolphin", colonna sonora storica della festa. L'operazione di tutela ambientale "Operazione Sant'Anna", a cura dell'Area Marina Protetta Regno di Nettuno, completa il quadro delle novità in programma. Lo spettacolo piromusicale sarà curato dalla Pirotecnica Parente.


 

La Sfilata delle Barche e gli Artisti in Scena

La sfilata delle barche sarà guidata dagli speaker Carmen Cuomo e Beppi Banfi, e sarà arricchita dalla voce soul di Daria Biancardi e dalla chitarra dinamica di Osvaldo Lo Iacono. Ma l'evento inizia molto prima della sfilata. A partire dalle ore 19, gli artisti Marilena Castigliola, Denis Trani, Teresa Sasso e Alessio Protopapa si esibiranno, dando vita a una pre-festa. Durante questo momento, la Banda della Città di Ischia sfilerà per le vie dello storico borgo di Celsa, regalando un'atmosfera unica e coinvolgente.


 

Il Programma della Festa

L'ordine di sfilata delle barche nel giorno della festa, la sera di mercoledì 26 luglio venerdì 28 luglio, come di consueto, sarà deciso da una gara di tavola oceanica, con il coordinamento dell'associazione Auras Ischia Fin e l'Istituto Nautico Mennella.

Durante la sfilata, ogni barca avrà a disposizione 20 minuti per sfoggiare la propria creatività e conquistare la giuria e il pubblico presente. La giuria, composta da Francesco Pinto, Vincenzo Perone, Annamaria Mauro, Roberta Ammendola, Francesca Silvestre, Antonella Prisco, Germano Bellavia, Stefano Vicari e Giovanni Maria De Vita, valuterà le barche in base a diversi criteri, assegnando numerosi premi.


 

Le Barche Partecipanti

Le barche partecipanti rappresentano vere e proprie opere d'arte che raccontano storie uniche:
"Non ci resta che piangere", realizzata dall'associazione Icaro su commissione del Comune di San Giorgio a Cremano, è un omaggio a Massimo Troisi.
"E femmene", a cura dell'associazione Cappella Futura di Bacoli, è incentrata sul mito della Sibilla Cumana.
"Nino, dal Belpaese alla Terra del fuoco", realizzata dall'associazione Hester APS, richiama il legame tra Italia e Argentina.
"Tu mettici il cuore sempre", a cura dell'associazione sportiva ASD Cestistica Ischia, è dedicata allo sport inclusivo.
"Il pescatore e il Castello", a cura dell'AMP Regno di Nettuno, racconta la vita di un pescatore.


 

I Premi in Palio

La giuria assegnerà cinque premi. Il premio Funiciello verrà assegnato al miglior bozzetto artistico, mentre il premio Andrea Di Massa premierà il valore tecnico. Il premio Nerone andrà alla barca che avrà meglio interpretato lo spirito della festa regina dell'isola d'Ischia, mentre il premio Domenico Di Meglio sarà attribuito dal pubblico. Infine, il premio Mario Mazzella premierà la barca che rispetta l'equilibrio tra forma e colore.


 

Conclusioni

La novantunesima edizione della Festa a Mare agli Scogli di Sant'Anna promette di essere un evento davvero unico nel suo genere. Le barche allegoriche, vere opere d'arte galleggianti, regaleranno uno spettacolo indimenticabile ai migliaia di spettatori presenti.

La partecipazione di concorrenti provenienti dalla zona costiera peninsulare del Golfo di Napoli, l'attenzione alla memoria dell'artista Mario Mazzella, la presenza di una giuria di personalità di spicco e l'operazione di tutela ambientale sono solo alcune delle novità del 2023. Non resta che attendere con trepidazione la notte del 26 28 luglio per ammirare queste meravigliose creazioni che solcheranno le acque della baia del Castello Aragonese.
Festa a Mare agli Scogli di Sant'Anna 2023 0
Articoli correlati...


PROMO: PRENOTA CON UNA PICCOLA CAPARRA RIMBORSABILE, POI SALDA IN HOTEL! DISPONIBILITÀ LIMITATA. Scopri!
22/04/2024 05:03:54