081.1975.1975

Centro Prenotazioni Offerte Hotel a Ischia

Servizio GRATUITO, pagamento in Hotel, nessun impegno!

Overlay
Operatori
Alessio
Daniele
Luciana
Luigi
Antonio
Emanuele
Dario
Il Team
100% Ischia! Siamo tutti operatori locali, a tua disposizione per aiutarti nella scelta e per illustrare le caratteristiche degli alberghi di tuo interesse. Il servizio è GRATIS, nessun costo aggiuntivo è dovuto. Puoi chiamare senza impegno il numero di rete fissa 081.1975.1975, sarai messo in contatto diretto con l'Hotel da te scelto ed avrai diritto al prezzo minimo garantito.
Per i nostri Clienti siamo il n°1! Molto Buono 8.5

Su 1673 recensioni

Informazioni Isola d'Ischia Escursioni Camminare a Ischia nella natura

Camminare a Ischia nella natura - Isola d'Ischia

Camminare a Ischia nella natura
Informazioni Isola d'Ischia Escursioni

Camminare a Ischia nella natura

Vivi al meglio la tua vacanza outdoor sull'Isola Verde.
Camminare in un bosco, su un sentiero di montagna, magari a picco sul mare, ammirando la bellezza del paesaggio circostante. Questa è l'essenza del trekking. Questa è Ischia. Di seguito, le escursioni più belle a Ischia, per vivere al meglio la tua vacanza outdoor sull'isola più grande del Golfo di Napoli.

MONTE EPOMEO, FRASSITELLI, FALANGA
Camminare a Ischia nella natura 8Di sicuro l'escursione più conosciuta sull'isola d'Ischia. Sono tante le strade che portano sulla vetta del gigante buono dell'isola, dove c'è l'antico eremo di San Nicola. La più battuta è Via Nuova Falanga, poco distante dal cimitero di Serrara Fontana. Da qui si arriva agevolmente in cima al Monte Epomeo, passando per il sentiero della Pietra dell'Acqua, oppure seguendo le indicazioni per i mitici Frassitelli. I Frassitelli sono un piccolo bosco di robinie con una meravigliosa vista del comune di Forio e di buona parte del versante sud-occidentale dell'isola. All'ingresso del bosco, un arco in pietra indica la strada per la cima del monte. Proseguendo, invece, ci si inoltra nella selva della Falanga. Sei ettari di castagneto importanti sia da un punto di vista naturalistico che per le numerose testimonianze presenti dell'antica architettura rupestre dell'isola d'Ischia.

Per saperne di più:
A spasso per l'Epomeo


SCARRUPATA, SAN PANCRAZIO, PIANO LIGUORI
Camminare a Ischia nella natura 3C'è addirittura chi ha ribattezzato quest'escursione il "sentiero dell'anima", tanta è la suggestione per uno dei pochi posti sull'isola a essere rimasti quasi del tutto a riparo dalla pressione antropica degli ultimi 30-40 anni. Il versante è quello sud-orientale dell'isola d'Ischia con partenza dal piccolo santuario della Madonna di Montevergine in località Schiappone, nel comune di Barano. L'escursione, in alcuni punti a picco sul mare, prosegue fino a Piano Liguori, antico villaggio contadino del comune di Ischia. Lungo il percorso però, una deviazione sulla destra invita i trekkers a incamminarsi verso Punta San Pancrazio, una lingua di terra in grado di regalare scorci da togliere il fiato. L'ultimo tratto di sentiero corre di fianco a un bellissimo uliveto che termina a picco sul mare.



Per saperne di più:
Escursioni a Ischia: dallo Schiappone a Campagnano

 

NOIA, PIZZI BIANCHI, MARONTI
Camminare a Ischia nella natura 11Delle tre, è di sicuro l'escursione più difficile. Adatta a escursionisti esperti e comunque mai da soli. Tanto più se si decide di proseguire oltre le stupende piramidi di terra dei Pizzi Bianchi. Il sentiero, che termina sulla spiaggia dei Maronti, in diversi punti è abbastanza scosceso. Addirittura, nell'ultimo tratto che porta al bacino idro-termale di Cavascura  - e da lì sulla spiaggia - si procede solo con l'ausilio di corde. Le difficoltà, per altro verso, testimoniano la bellezza della costa meridionale dell'isola, assai più frastagliata del versante settentrionale.

Per saperne di più:
Escursioni a Ischia: da Noia ai Maronti

Un consiglio
In alternativa, pure faticosa, ma sicuramente meno proibitiva, l'escursione di Via Iesca, il canyon che dalle Fumarole di Sant'Angelo termina in piazza Pietro Paolo Iacono, belvedere di Serrara. Man mano che si sale il panorama diventa sempre più suggestivo con la vista nitida dell'intero litorale dei Maronti, da Cava Petrelle fino alla Torre, l'isolotto tufaceo che protegge la piazzetta di Sant'Angelo.

Potrebbero interessare anche:
I sentieri della lucertola di Barano
Alla scoperta dei sentieri di Panza
Le 10 passeggiate più belle da fare a Ischia

Magia dell'isola d'Ischia!
Camminare a Ischia nella natura 0 Camminare a Ischia nella natura 1 Camminare a Ischia nella natura 2 Camminare a Ischia nella natura 3 Camminare a Ischia nella natura 4 Camminare a Ischia nella natura 5 Camminare a Ischia nella natura 6 Camminare a Ischia nella natura 7 Camminare a Ischia nella natura 8 Camminare a Ischia nella natura 9 Camminare a Ischia nella natura 10 Camminare a Ischia nella natura 11
Articoli correlati...