081.1975.1975

Centro Prenotazioni Offerte Hotel a Ischia

Servizio GRATUITO, pagamento in Hotel, nessun impegno!

Overlay
Operatori
Alessio
Daniele
Luciana
Luigi
Antonio
Emanuele
Dario
Il Team
100% Ischia! Siamo tutti operatori locali, a tua disposizione per aiutarti nella scelta e per illustrare le caratteristiche degli alberghi di tuo interesse. Il servizio è GRATIS, nessun costo aggiuntivo è dovuto. Puoi chiamare senza impegno il numero di rete fissa 081.1975.1975, sarai messo in contatto diretto con l'Hotel da te scelto ed avrai diritto al prezzo minimo garantito.
Per i nostri Clienti siamo il n°1! Molto Buono 8.5

Su 520 recensioni

Informazioni Isola d'Ischia Manifestazioni e folklore L'isola d'Ischia a Settembre: cosa fare e vedere

L'isola d'Ischia a Settembre: cosa fare e vedere - Isola d'Ischia

L'isola d'Ischia a Settembre: cosa fare e vedere
Informazioni Isola d'Ischia Manifestazioni e folklore

L'isola d'Ischia a Settembre: cosa fare e vedere

Il mese migliore per una vacanza sull'Isola Verde.
Settembre è il mese migliore per visitare l’isola d’Ischia. Non c’è la calca di agosto, il clima è decisamente più gradevole e in più, bar, ristoranti, locali, parchi termali sono ancora in piena attività. Insomma, tutti i vantaggi di una vacanza tranquilla senza, però, il rischio che lo diventi troppo per mancanza di attrattive!

LEGGI ANCHE: 100 Cose da Fare a Ischia


Inoltre, settembre è un mese particolare per gli ischitani. La vendemmia, da cui un tempo dipendevano i bilanci di gran parte delle famiglie isolane, ha assunto un nuovo significato, trasformandosi in una sorta di rito di passaggio dal tempo “veloce” dell’estate a quello “lento” e circolare dell’autunno e dell’inverno. Rito a cui tuttora partecipano migliaia di persone e al quale, con le “dritte” giuste, potrete partecipare anche voi nel caso scegliate Ischia per le vacanze di settembre.

LEGGI ANCHE
: Isola d’Ischia | Vino, paesaggio e cultura


A render la faccenda ancor più interessante
c’è l’ormai tradizionale appuntamento con “Andar per cantine”, la seconda metà del mese. Si tratta di un articolato itinerario storico-culturale alla scoperta delle cantine ischitane, da quelle scavate nel soffice tufo verde ad altre, invece, più moderne, in linea con l’evoluzione della difficile arte della viticoltura. La manifestazione, organizzata dall’attivissima Pro Loco di Panza, nel giro di pochi anni ha assunto un ruolo di primo piano nell’offerta turistica dell’isola d’Ischia grazie a un crescente successo di pubblico, sempre più attento a tutto ciò che è autenticamente tipico.

Non solo vendemmia, però. Sempre a settembre, si svolgono alcune tra le feste religiose più sentite sull’isola. Due in particolare, rispettivamente la prima e l’ultima settimana del mese: San Giovan Giuseppe Della Croce, patrono di Ischia, e San Michele Arcangelo, patrono di Sant’Angelo. In mezzo - si fa per dire - la Festa di Santa Maria al Monte, tradizionale scampagnata nei pressi dell’omonima chiesa ai piedi del bosco della Falanga. A seguire passiamo brevemente in rassegna ciascuna manifestazione. Buona lettura.



Clicca qui per le Offerte di Hotel a Ischia per Settembre

 Festa di San Giovan Giuseppe della Croce
Ischia Ponte come non l’avete mai vista, ancor più bella di quanto non sia già tutti i giorni. Luminarie e addobbi fanno da sfondo, infatti, alle celebrazioni liturgiche che si svolgono nella Chiesa Collegiata dello Spirito Santo, dove sono custodite le reliquie del frate alcantarino patrono dell’isola d’Ischia. Un piacere per gli occhi e lo spirito passeggiare lungo le strade del suggestivo borgo di Celsa durante i festeggiamenti dal 27 agosto al 1 settembre; come pure assai suggestiva è la processione via mare con la statua del santo.

 Festa di Santa Maria al Monte
Quota 550 metri per assistere alla messa e alla processione in onore di Maria, la madre di Gesù, nel giorno della sua ricorrenza (leggi qui). Teatro delle celebrazioni una piccola chiesa rupestre ai piedi della Falanga. L’occasione, perciò, per andare alla scoperta di questo splendido bosco di castagni disseminato di case di pietra, fosse della neve e antichi palmenti per la spremitura dell’uva. L’appuntamento è il 12 settembre, e la strada per salire quassù è da via Bocca, tranquilla zona residenziale sulla provinciale che unisce Forio con la frazione di Panza. Anche qui, come nella migliore tradizione ischitana, cibo e vino a volontà per gli accorsi.  
 
 Andar per cantine

Una settimana, dal 13 al 20 settembre, per andare alla scoperta delle cantine dell’isola d’Ischia. La cantina, per secoli, è stato l’ambiente più importante delle case ischitane, il luogo, dove oltre a essere posizionati tutti gli attrezzi agricoli, avvenivano -  e tuttora avvengono - le fasi più importanti della vendemmia. La rassegna ha lo scopo di far conoscere e valorizzare il tessuto agricolo dell’isola, in scia a una rivalutazione sempre più convinta delle potenzialità del turismo ecologico e rurale. Naturalmente, in ognuno dei percorsi, c’è la possibilità di degustare il vino e gli altri prodotti a km 0 coltivati nei campi di Ischia.
 
 Festa di San Michele Arcangelo

Dal 27 al 29 settembre Sant’Angelo si ferma: la Festa di San Michele, il Principe degli Angeli, coinvolge tutti gli abitanti del borgo. Anche qui messe, processioni e gli immancabili fuochi d’artificio. Spettacolari i fuochi pirotecnici che accompagnano la processione via mare del santo. Da Punta Chiarito a Cava Petrelle ogni bar, ristorante, casa privata, hotel saluta “rumorosamente” il passaggio del patrono. Da non perdere!



Clicca qui per le Offerte di Hotel a Ischia per Settembre
L'isola d'Ischia a Settembre: cosa fare e vedere 0 L'isola d'Ischia a Settembre: cosa fare e vedere 1 L'isola d'Ischia a Settembre: cosa fare e vedere 2 L'isola d'Ischia a Settembre: cosa fare e vedere 3
Articoli correlati...