081.1975.1975

Centro Prenotazioni Offerte Hotel a Ischia

Servizio GRATUITO, pagamento in Hotel, nessun impegno!

Overlay
Operatori
Alessio
Daniele
Luigi
Antonio
Emanuele
Dario
Il Team
100% Ischia! Siamo tutti operatori locali, a tua disposizione per aiutarti nella scelta e per illustrare le caratteristiche degli alberghi di tuo interesse. Il servizio è GRATIS, nessun costo aggiuntivo è dovuto. Puoi chiamare senza impegno il numero di rete fissa 081.1975.1975, sarai messo in contatto diretto con l'Hotel da te scelto ed avrai diritto al prezzo minimo garantito.
Informazioni Isola d'Ischia Manifestazioni e folklore I pescatori di Ischia Ponte

I pescatori di Ischia Ponte - Isola d'Ischia

I pescatori di Ischia Ponte
Informazioni Isola d'Ischia Manifestazioni e folklore

I pescatori di Ischia Ponte

Aspettando l'arrivo in banchina dei pescatori dell'antico Borgo di Celsa.
Con le loro facce "cotte" dal sole e dalla salsedine, le mani tagliate dalle reti, le barche dai nomi improbabili e il vociare chiassoso, i pescatori sono uno dei miti della mediterraneità e perciò tra i simboli più importanti dell’immaginario turistico di un’isola come Ischia.

Ogni giorno sul Piazzale delle Alghe a Ischia Ponte si ripete la stessa scena: acquirenti e curiosi aspettano di buon ora l’arrivo delle "paranze" e delle imbarcazioni per partecipare all’immancabile "tira e molla" sul prezzo del pescato.



Il rito è sempre uguale eppure sempre diverso, come identico ma sempre diverso è pure il maestoso Castello Aragonese che fa da sfondo alla scena.

Immagini simbolo in un luogo simbolo dell’isola d’Ischia. Conviene perciò svegliarsi presto e fare un salto a Ischia Ponte per assistere a momenti di una quotidianità semplice eppure carica di suggestioni, fonte pressoché inesauribile di ispirazione per gli artisti vissuti nell’antico "Borgo di Celsa":Aniellantonio Mascolo, Gabriele Mattera e Mario Mazzella. Ciascuno con il proprio stile e visione: la solennità di Mascolo; il realismo visionario di Mattera; la luce ischitana di Mazzella.

A fianco queste rappresentazioni, c’è poi la cosidetta "qualità della vita", l’aspetto più importante di tutti. Quella dei pescatori, che a costo di sacrifici importanti conducono pur sempre la loro esistenza a contatto con la natura e il mare di Ischia; quella degli acquirenti che hanno il privilegio di poter scegliere il merluzzo fresco per i propri figli, i calamari per il ristorante, la rana pescatrice da cucinare a cena con gli amici. Soprattutto, la qualità della vita di chi ha il privilegio di abitare a Ischia o la fortuna di venirci in vacanza.

A Ischia Ponte, naturalmente, c’è tanto altro da vedere. Perciò dopo i pesci al mattino, ci sono il Castello Aragonese, la Cattedrale, la Chiesa Colleggiata dello Spirito Santo, il Museo del Mare e l’atmosfera "sui generis" che si respira in un borgo che è una delle testimonianze più importanti dell’architettura mediterranea.

Potrebbe interessare anche:

A pesca di gamberi sull'isola d'Ischia
I pescatori di Ischia Ponte 0 I pescatori di Ischia Ponte 1 I pescatori di Ischia Ponte 2 I pescatori di Ischia Ponte 3 I pescatori di Ischia Ponte 4 I pescatori di Ischia Ponte 5 I pescatori di Ischia Ponte 6 I pescatori di Ischia Ponte 7 I pescatori di Ischia Ponte 8 I pescatori di Ischia Ponte 9 I pescatori di Ischia Ponte 10
Articoli correlati...


IMPREVISTI? PRENOTA A BASSO RISCHIO! ACCETTIAMO BONUS VACANZE FINO AL 31/12/2021. DISPONIBILITÀ LIMITATA. Scopri di più!