081.1975.1975

Centro Prenotazioni Offerte Hotel a Ischia

Servizio GRATUITO, pagamento in Hotel, nessun impegno!

Overlay
Operatori
Alessio
Daniele
Luciana
Luigi
Antonio
Emanuele
Dario
Il Team
100% Ischia! Siamo tutti operatori locali, a tua disposizione per aiutarti nella scelta e per illustrare le caratteristiche degli alberghi di tuo interesse. Il servizio è GRATIS, nessun costo aggiuntivo è dovuto. Puoi chiamare senza impegno il numero di rete fissa 081.1975.1975, sarai messo in contatto diretto con l'Hotel da te scelto ed avrai diritto al prezzo minimo garantito.
Per i nostri Clienti siamo il n°1! Molto Buono 8.5

Su 520 recensioni

Informazioni Isola d'Ischia Monumenti e luoghi d'interesse Le pinete di Ischia

Le pinete di Ischia - Isola d'Ischia

Le pinete di Ischia
Informazioni Isola d'Ischia Monumenti e luoghi d'interesse

Le pinete di Ischia

L'incanto della natura a portata di mano
A Ischia non si viene solo per le cure termali ma anche per godere della bellezza del paesaggio. Boschi, vigneti e macchia mediterranea definiscono ancora buona parte del territorio, nonostante la forte pressione edilizia che ha accompagnato lo sviluppo turistico dell'isola.

Le pinete sono senz’altro una parte importante del patrimonio boschivo e sono concentrate nel versante nord - orientale, nei comuni di Casamicciola Terme, Ischia e Barano.



La loro realizzazione è avvenuta in periodi successivi. Quelle di più antica piantumazione si trovano nei comuni di Ischia e Barano e risalgono alla metà del XIX secolo. Fu Ferdinando II di Borbone a commissionare la sistemazione a pineta di un’area di circa 24 ettari che dal centro di Ischia arriva fin quasi alla linea costiera. L’opera fu realizzata dal noto botanico dell’epoca, nonché medico personale del sovrano, Giuseppe Gussone che, per esaudire “i desiderata” del Re, scelse di impiegare il Pino domestico (Pinus pinea L.), scommettendo sulla facilità di adattamento di questa conifera ai suoli vulcanici unitamente alla mitezza del clima. Altre pinete sono state poi impiantate tra gli anni ‘30 e gli anni ‘50 del ‘900 nel comune di Casamicciola (Bosco della Maddalena).

La sopravvivenza di questo importante polmone verde dell’isola d’Ischia
, quasi il 10% dell’intera superficie boscata del territorio, è da qualche anno minacciata da diffusi attacchi parassitari (Marchalina ellenica, Blastofago e Processionaria) e dalla discontinua opera di contrasto agli agenti infestanti messa in campo dagli enti preposti (Comuni e Regione). Nonostante queste criticità, le Pinete restano dei luoghi simbolo dell’isola d’ischia, sia per il loro habitat (la combinazione pineta/macchia mediterranea), che per l’immediata fruibilità per il turista (a differenza di lecci e castagneti le pinete sorgono vicino ai centri abitati).

In particolare, la facile accessibilità delle pinete del Comune di Ischia le rende, specie nel periodo estivo, location particolarmente adatte ad ospitare manifestazioni culturali all’aperto, come concerti jazz, teatro e rassegne cinematografiche. Dal porto di Ischia sono facilmente raggiungibili. È sufficiente salire via Roma e proseguire per Corso Vittoria Colonna. Questi parchi hanno denominazioni diverse, per lo più riferite alle famiglie che ne erano proprietarie - i Nenzi Bossi, i Villari - o alle attività che è possibile praticarvi all'interno. Come per la "pineta degli Atleti" con ingresso su via Michele Mazzella al cui interno c’è un circuito di circa un km molto frequentato dagli amanti del running.
Le pinete di Ischia 0 Le pinete di Ischia 1 Le pinete di Ischia 2 Le pinete di Ischia 3
Articoli correlati...